SPAM & SOUND ENSEMBLE "s/t" (300LP Reatroazione C.F. 2013)

Body1: 

//  RETROAZIONE COMPAGNIE FONOGRAFICHE
//  BUY IT ON LINE
//  VIDEO

Da un’idea di Ivan A. Rossi, ingegnere del suono e produttore (Bachi da PietraOvORoninThe Zen CircusVirginiana MillerPooh, fra gli altri). Nel 2011 Ivan raccoglie gli 11 brani e propone a Giovanni Succi e Bruno Dorella di realizzare un disco. Ivan A. Rossi: composizione, produzione artistica, arrangiamenti, registrazione, missaggio, elettronica e alcune chitarre e tastiere.  Giovanni Succi: testi originali e assemblati da spam-email, voce e chitarre. Bruno Dorella: batterie e percussioni.

Ospiti: Marina Mulopulos (voce), Beppe Scardino (clarinetto basso, sax baritono e arrangiamenti dei fiati), Vonneumann (che hanno creato un brano a partire da 10 campioni estratti dalle altre 10 tracce del disco), Tommaso Fiori (produzione aggiunta per due brani), Giovanni Ferrario (chitarra aggiunta su A. M. Alexander). 
Artwork design: Giovnata "Ozmo" Gesi.

Body2: 

Il progetto parte dall’intenzione di tradurre in musica il concetto del non-luogo (gran parte dei suoni elettronici del disco, tra l’altro, vengono da manipolazioni di field recording di aereoporti, metropolitane, interno di frigoriferi) ed è  il risultato di anni di ascolti eclettici che vanno dall’elettronica anni ’50 ai Throbbing Gristle, dai Pan Sonic alla Motown, dal jazz allo stoner, dal gamelan a Stockhausen, passando per Carsten Nicolai e Raymond Scott. L’idea di partenza è  quella di accostare i generi più disparati incorniciandoli nella classica struttura dei brani pop e ciò rende il progetto di fatto inclassificabile. La scelta di realizzarlo con due fra i musicisti più anomali e meno classicamente “musicisti” della scena italiana (Succi e Dorella) ne è la riprova. Il concetto di non-luogo, nel suo adattamento letterario, ha portato alla scelta di usare testi – magistralmente costruiti da Giovanni Succi – partendo da Spam Mail che i tre si sono scambiati nell’arco dell’anno, nella fase di pre-produzione del disco. Da qui il nome del progetto.

Ivan A. Rossi

Image: 
Progetto di: