"LAMPI PER MACACHI" (300 LP, Wallace Rec./ Audioglobe, 12/12/2014)

Body1: 

My own private Paolo Conte.

1. Gelato al limon 05:59
2. Uomo camion 04:13
3. La fisarmonica di Stradella 03:57
4. Come mi vuoi 02:00
5. Diavolo rosso 04:57
6. L'incantatrice 04:46
7. Bartali 05:31
8. Questa sporca vita 03:03
9. Via con me 1:00 (bonus track on digital edition)

//  BUY IT ON LINE
//  BANDCAMP  succi.bandcamp.com
//  SOUNDCLOUD 
//  VIDEO

Giovanni Succi: voice, guitars, piano, main arrangements. Glauco Salvo: guitars, banjo, lap steel, banjo, zither. Mattia Boscolo: drums, drum machine.
Francesca Amati: guest voice on "Come mi vuoi"; Recording, sound eng., mix: Mattia Coletti; Mastering: Riccardo Gamondi. Recorded in Incisa (Asti) at Incisiana Azienda Agricola, Jul. 2014.

Body2: 

Concept album dedicated to Paolo Conte songs produced in my personal arrangements without jazz.

Una bici non si ama
si lubrifica, si modifica

(Paolo Conte, Velocità silenziosa, 2008)

Basterebbero questi due versi a motivare il mio operato e l’approccio al progetto. La scrittura di Paolo Conte ha questa straordinaria capacità di sintesi e il mio è un omaggio aperto alla sua scrittura. L’unico cantautore italiano che io abbia ascoltato dall’infanzia ad oggi, al quale senta di dovere molto. Eppure apparteniamo a generazioni così distanti nel tempo e nei linguaggi. Ascoltando le rispettive produzioni questa distanza emerge forte e chiara. Eppure la mia devozione contiana agisce (come altre) sulla mia produzione musicale completamente fuori contesto.

Giovanni Succi

Image: 
Progetto di: